Connect with us

Cerca articoli

Integratori

9 benefici per la salute della vitamina B12, basati sulla scienza

9 benefici per la salute della vitamina B12, basati sulla scienza

La vitamina B12, nota anche come cobalamina, è una vitamina essenziale di cui il tuo corpo ha bisogno ma non può produrre. Si trova naturalmente nei prodotti di origine animale, ma anche aggiunto a determinati alimenti e disponibile come integratore orale o iniezione. La vitamina B12 supporta la normale funzione delle cellule nervose ed è necessaria per la formazione dei globuli rossi e la sintesi del DNA. Per la maggior parte degli adulti, la dose giornaliera raccomandata (RDI) è di 2,4 mcg, sebbene sia più alta per le donne in gravidanza o che allattano. La vitamina B12 può apportare benefici al tuo corpo in modi impressionanti, ad esempio aumentando la tua energia, migliorando la tua memoria e aiutando a prevenire le malattie cardiache.

9 benefici per la salute della vitamina B12:

Aiuta la formazione di globuli rossi e la prevenzione dell’anemia

La vitamina B12 svolge un ruolo fondamentale nell’aiutare il tuo corpo a produrre globuli rossi. Bassi livelli di vitamina B12 causano una riduzione della formazione dei globuli rossi e impediscono loro di svilupparsi correttamente. I globuli rossi sani sono piccoli e rotondi, mentre diventano più grandi e tipicamente ovali nei casi di carenza di vitamina B12. A causa di questa forma più grande e irregolare, i globuli rossi non sono in grado di spostarsi dal midollo osseo al flusso sanguigno a una velocità appropriata, causando anemia megaloblastica. Quando sei anemico, il tuo corpo non ha abbastanza globuli rossi per trasportare l’ossigeno ai tuoi organi vitali. Ciò può causare sintomi come stanchezza e debolezza.

Può prevenire gravi difetti alla nascita

Livelli adeguati di vitamina B12 sono fondamentali per una gravidanza sana. Gli studi dimostrano che il cervello e il sistema nervoso di un feto richiedono livelli sufficienti di vitamina B12 dalla madre per svilupparsi correttamente. La carenza di vitamina B12 nelle fasi iniziali della gravidanza può aumentare il rischio di difetti alla nascita, come i difetti del tubo neurale. Inoltre, la carenza materna di vitamina B12 può contribuire a parto prematuro o aborto spontaneo. Uno studio ha rilevato che le donne con livelli di vitamina B12 inferiori a 250 mg / dL avevano una probabilità tre volte maggiore di dare alla luce un bambino con difetti alla nascita, rispetto a quelle con livelli adeguati. Per le donne con una carenza di vitamina B12 e livelli inferiori a 150 mg / dL il rischio era cinque volte superiore, rispetto alle donne con livelli superiori a 400 mg / dL.

Può supportare la salute delle ossa e prevenire l’osteoporosi

Mantenere livelli adeguati di vitamina B12 può supportare la salute delle ossa. Uno studio su oltre 2.500 adulti ha dimostrato che le persone con una carenza di vitamina B12 avevano anche una densità minerale ossea inferiore al normale.  Le ossa con una densità minerale ridotta possono diventare delicate e fragili nel tempo, aumentando il rischio di osteoporosi. Altri studi hanno anche dimostrato un legame tra bassi livelli di vitamina B12 e cattiva salute delle ossa e osteoporosi, specialmente nelle donne.

Può ridurre il rischio di degenerazione maculare

La degenerazione maculare è una malattia degli occhi che colpisce principalmente la vista centrale. Il mantenimento di livelli adeguati di vitamina B12 può aiutare a prevenire il rischio di degenerazione maculare legata all’età. I ricercatori ritengono che l’integrazione con vitamina B12 possa abbassare l’omocisteina, un tipo di amminoacido che si trova nel flusso sanguigno. Livelli elevati di omocisteina sono stati associati ad un aumentato rischio di degenerazione maculare legata all’età. Uno studio che ha coinvolto 5.000 donne di età pari o superiore a 40 anni ha concluso che l’integrazione con vitamina B12, insieme ad acido folico e vitamina B6, può ridurre questo rischio.

Il gruppo che ha ricevuto questi integratori per sette anni ha avuto meno casi di degenerazione maculare, rispetto al gruppo placebo. Il rischio di sviluppare qualsiasi forma della condizione era inferiore del 34%, mentre era inferiore del 41% per i tipi più gravi. Sono necessari ulteriori studi per comprendere appieno il ruolo della vitamina B12 nel promuovere la salute della vista e prevenire la degenerazione maculare.

Può migliorare l’umore e i sintomi della depressione

La vitamina B12 può migliorare il tuo umore. L’effetto della vitamina B12 sull’umore non è ancora completamente compreso. Tuttavia, questa vitamina svolge un ruolo fondamentale nella sintesi e nel metabolismo della serotonina, una sostanza chimica responsabile della regolazione dell’umore. Pertanto, la carenza di vitamina B12 può portare a una diminuzione della produzione di serotonina, che può causare uno stato d’animo depresso. Gli studi supportano l’uso di integratori di vitamina B12 per migliorare i sintomi della depressione nelle persone carenti di questa vitamina.

Uno studio su persone con depressione e bassi livelli di vitamina B12 ha rilevato che coloro che hanno ricevuto sia antidepressivi che vitamina B12 avevano maggiori probabilità di mostrare sintomi depressivi migliorati, rispetto a quelli trattati solo con antidepressivi. Un altro studio ha scoperto che la carenza di vitamina B12 era associata al doppio del rischio di depressione grave. Inoltre, alti livelli di vitamina B12 sono stati collegati a migliori risultati del trattamento e a una maggiore probabilità di recupero dal disturbo depressivo maggiore (MDD). Gli integratori di vitamina B12 possano aiutare a migliorare l’umore e la depressione negli individui a rischio, ma la ricerca attualmente non suggerisce che abbiano lo stesso effetto negli individui con livelli normali di B12.

Può giovare al tuo cervello prevenendo la perdita di neuroni

La carenza di vitamina B12 è stata associata alla perdita di memoria, specialmente negli anziani. La vitamina può svolgere un ruolo nella prevenzione dell’atrofia cerebrale, che è la perdita di neuroni nel cervello e spesso associata a perdita di memoria o demenza. Uno studio su persone con demenza in stadio iniziale ha dimostrato che una combinazione di vitamina B12 e integratori di acidi grassi omega-3 ha rallentato il declino mentale.

Un altro studio ha scoperto che anche bassi livelli di vitamina B12 possono contribuire a scarse prestazioni di memoria. Di conseguenza, l’integrazione con questa vitamina può migliorare la memoria, anche in assenza di una carenza clinicamente diagnosticata. Sono necessarie ulteriori ricerche per trarre conclusioni valide sull’effetto degli integratori di vitamina B12 sulla memoria e sulla funzione cognitiva.

Può darti una spinta energetica

Gli integratori di vitamina B12 sono stati a lungo pubblicizzati come il prodotto di riferimento per l’ottenimento di energia nel corpo. Tutte le vitamine del gruppo B svolgono un ruolo importante nella produzione di energia del tuo corpo, sebbene non forniscano necessariamente energia da sole. Attualmente non esistono prove scientifiche che indicano gli integratori di vitamina B12 come un supporto essenziale per aumentare energia negli individui con livelli sufficienti di questa vitamina. D’altra parte, se sei significativamente carente di vitamina B12, assumere un integratore o aumentare l’assunzione probabilmente migliorerà il tuo livello di energia. Uno dei primi segni più comuni di carenza di vitamina B12 è la stanchezza o la mancanza di energia.

Può migliorare la salute del cuore diminuendo l’omocisteina

Alti livelli ematici del comune amminoacido omocisteina sono stati collegati ad un aumentato rischio di malattie cardiache. Se hai una carenza significativa di vitamina B12, i livelli di omocisteina aumentano. Gli studi hanno dimostrato che la vitamina B12 aiuta a ridurre i livelli di omocisteina, il che può ridurre il rischio di malattie cardiache. Tuttavia, attualmente non ci sono prove scientifiche per confermare che gli integratori di vitamina B12 siano efficaci in questo senso. Pertanto, sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere la relazione tra vitamina B12 e salute del cuore.

Supporta la salute di capelli, pelle e unghie

Dato il ruolo della vitamina B12 nella produzione cellulare, sono necessari livelli adeguati di questa vitamina per proteggere e mantenere sani capelli, pelle e unghie. In effetti, bassi livelli di vitamina B12 possono causare vari sintomi dermatologici, tra cui iperpigmentazione, scolorimento delle unghie, cambiamenti dei capelli, vitiligine (la perdita del colore della pelle a chiazze) e stomatite angolare (angoli della bocca infiammati e screpolati). È stato dimostrato che l’integrazione con vitamina B12 migliora i sintomi dermatologici nelle persone con carenza di vitamina B12.

Tuttavia, se sei ben nutrito e non sei carente di questa vitamina, è improbabile che l’assunzione di un integratore migliori la pelle, la forza delle unghie o la salute dei capelli.

Chi è a rischio di carenza di vitamina B12?

Si stima che circa il 6% delle persone negli Stati Uniti e nel Regno Unito di età pari o superiore a 60 anni abbia una carenza di vitamina B12, mentre circa il 20% ha livelli di carenza da bassi a normali o borderline. La carenza di vitamina B12 può verificarsi in due modi. O la tua dieta ne manca una quantità adeguata o il tuo corpo non è in grado di assorbirla completamente dal cibo che mangi.

Gli individui a rischio di carenza di vitamina B12 includono:

Anziani

Persone con disturbi gastrointestinali, come il morbo di Crohn o la celiachia

Coloro che hanno subito interventi chirurgici gastrointestinali, come chirurgia bariatrica o chirurgia di resezione intestinale

Persone che seguono una dieta vegana rigorosa

Coloro che assumono metformina per il controllo della glicemia

Quelli che assumono inibitori della pompa protonica per il bruciore di stomaco cronico

In molti anziani, la secrezione di acido cloridrico nello stomaco è ridotta, provocando una riduzione dell’assorbimento della vitamina B12. Se il tuo corpo ha difficoltà ad assorbire la vitamina B12, il medico può raccomandare iniezioni intramuscolari di B12 per aumentare i livelli. La vitamina B12 si trova naturalmente solo nei prodotti di origine animale. Anche se alcuni latti o cereali a base vegetale possono essere stati fortificati con vitamina B12, le diete vegane sono spesso limitate per l’apporto di questa vitamina, mettendo le persone a rischio di carenza. Se segui una dieta sana e varia prevenire una carenza di vitamina B12 dovrebbe essere facile. Tuttavia, se pensi di essere a rischio, parla con il tuo medico. La carenza di vitamina B12 può essere spesso prevenuta o risolta con iniezioni orali o intramuscolari.

(Fonte www.healthline . com)

Avatar
A cura di

Da non perdere

Integratori

Come scegliere vitamine e integratori di alta qualità Gli integratori alimentari sono prodotti che le persone usano per aggiungere sostanze nutritive o altri composti...

Alimentazione

Dieta mediterranea 101: un programma alimentare e una guida per principianti La dieta mediterranea si basa sui cibi tradizionali che le persone consumavano in...

Alimentazione

Kefir: 9 benefici per la salute basati sull’evidenza scientifica Il Kefir è di gran moda nella comunità della salute naturale. Ricco di nutrienti e...

Integratori

Vitamine del gruppo B: benefici, effetti collaterali e dosaggio Le vitamine del gruppo B sono un gruppo di sostanze nutritive che svolgono molti ruoli...

Integratori

7 integratori necessari per una dieta vegana  Una preoccupazione comune delle diete vegane è se forniscono al tuo corpo tutte le vitamine e i...

Alimentazione

Proteine animali e vegetali: qual è la differenza? Circa il 20% del corpo umano è costituito da proteine. Poiché il tuo corpo non immagazzina...

Alimentazione

Vino rosso: fa bene o fa male? I benefici per la salute del vino rosso sono dibattuti da tempo. Molti credono che un bicchiere...

Allenamento

Allenare i muscoli a casa: i consigli da seguire Ormai è diventata una necessità con la quale tutti devono fare i conti, vista la...

Integratori

Vitamina A: benefici, carenza, effetti collaterali e altro La vitamina A è un nutriente liposolubile che svolge un ruolo vitale nel tuo corpo. Esiste...

Alimentazione

La dieta nordica: uno studio basato sull’evidenza La dieta nordica include cibi comunemente consumati dalle persone nei paesi nordici. Diversi studi dimostrano che questo...

Integratori

L’olio di pesce Omega-3 può aiutarti a perdere peso? L’olio di pesce è uno degli integratori più comuni sul mercato. È ricco di acidi...

Alimentazione

10 benefici del tè verde basati sull’evidenza Il tè verde è considerato una delle bevande più salutari del pianeta. È ricco di antiossidanti che...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro