Connect with us

Cerca articoli

Alimentazione

7 benefici del tè Matcha per la tua salute

7 benefici del tè Matcha per la tua salute

Il matcha è diventato molto popolare negli ultimi tempi, con confezioni di matcha, latte macchiato, tè e persino dessert che sono apparsi ovunque, dai negozi di prodotti naturali ai caffè. Come il tè verde, il matcha proviene dalla pianta Camellia sinensis. Tuttavia, è coltivato in modo diverso e ha un profilo nutritivo unico. Gli agricoltori coltivano il matcha coprendo le loro piante di tè 20-30 giorni prima del raccolto per evitare la luce solare diretta. Ciò aumenta la produzione di clorofilla, aumenta il contenuto di aminoacidi e conferisce alla pianta una tonalità verde più scura.

Una volta raccolte le foglie di tè, i gambi e le vene vengono rimossi e le foglie vengono macinate in una polvere fine nota come matcha. Il matcha contiene i nutrienti dell’intera foglia di tè, il che si traduce in una maggiore quantità di caffeina e antiossidanti rispetto a quella tipica del tè verde. Gli studi sul matcha e sui suoi componenti hanno portato alla luce una serie di benefici, dimostrando che può aiutare a proteggere il fegato, promuovere la salute del cuore e persino aiutare nella perdita di peso.

Ecco 7 benefici per la salute del tè matcha, tutti basati sulla scienza.

Alto contenuto di antiossidanti

Il matcha è ricco di catechine, una classe di composti vegetali presenti nel tè che agiscono come antiossidanti naturali. Gli antiossidanti aiutano a stabilizzare i radicali liberi dannosi, che sono composti che possono danneggiare le cellule e causare malattie croniche. Quando aggiungi la polvere di matcha all’acqua calda per preparare il tè, il tè contiene tutti i nutrienti dell’intera foglia. Tenderà ad avere più catechine e antiossidanti rispetto alla semplice macerazione delle foglie di tè verde in acqua.

In effetti, secondo una stima, il numero di alcune catechine nel matcha è fino a 137 volte maggiore rispetto ad altri tipi di tè verde. Uno studio ha dimostrato che somministrare ai topi integratori di matcha riduce i danni causati dai radicali liberi e aumenta l’attività antiossidante. Includere il matcha nella dieta potrebbe aumentare l’assunzione di antiossidanti, il che può aiutare a prevenire i danni cellulari e persino a ridurre il rischio di diverse malattie croniche

Può aiutare a proteggere il fegato

Il fegato è vitale per la salute e svolge un ruolo centrale nell’eliminazione delle tossine, nel metabolismo dei farmaci e nell’elaborazione dei nutrienti. Alcuni studi hanno scoperto che il matcha può aiutare a proteggere la salute del fegato. Uno studio ha somministrato matcha a ratti diabetici per 16 settimane e ha scoperto che aiutava a prevenire danni sia ai reni che al fegato. Un altro studio ha somministrato a 80 persone con steatosi epatica non alcolica un placebo o 500 mg di estratto di tè verde al giorno per 90 giorni.

Dopo 12 settimane, l’estratto di tè verde ha ridotto significativamente i livelli degli enzimi epatici. Livelli elevati di questi enzimi sono un marker di danno epatico. Inoltre, un’analisi di 15 studi ha rilevato che bere tè verde era associato a un ridotto rischio di malattie del fegato. Tuttavia, è importante ricordare che potrebbero esserci altri fattori coinvolti in questa associazione. Sono necessarie ulteriori ricerche per esaminare gli effetti del matcha sulla popolazione generale, poiché la maggior parte della ricerca è limitata agli studi che esaminano gli effetti dell’estratto di tè verde negli animali.

Aumenta la funzione cerebrale

Alcune ricerche mostrano che molti dei componenti del matcha potrebbero aiutare a migliorare la funzione cerebrale. Uno studio su 23 persone ha esaminato il modo in cui le persone eseguivano una serie di compiti progettati per misurare le prestazioni cerebrali. Alcuni partecipanti hanno consumato tè matcha o una barretta contenente 4 grammi di matcha, mentre il gruppo di controllo ha consumato un tè o una barretta placebo. I ricercatori hanno scoperto che il matcha ha causato miglioramenti nell’attenzione, nel tempo di reazione e nella memoria, rispetto al placebo.

Un altro piccolo studio ha dimostrato che consumare 2 grammi di polvere di tè verde al giorno per 2 mesi ha contribuito a migliorare la funzione cerebrale nelle persone anziane. Inoltre, il matcha contiene una quantità più concentrata di caffeina rispetto al tè verde, contenente 35 mg di caffeina per mezzo cucchiaino (circa 1 grammo) di polvere di matcha.  Diversi studi hanno collegato il consumo di caffeina a miglioramenti nella funzione cerebrale, citando tempi di reazione più rapidi, maggiore attenzione e memoria migliorata.

Il matcha contiene anche un composto chiamato L-teanina, che altera gli effetti della caffeina, promuovendo la vigilanza e aiutando a evitare il crollo dei livelli di energia che possono seguire il consumo di caffeina. È stato anche dimostrato che la L-teanina aumenta l’attività delle onde alfa nel cervello, che può aiutare a indurre il rilassamento e diminuire i livelli di stress

Può aiutare a prevenire il cancro

Il matcha è pieno zeppo di composti che promuovono la salute, compresi alcuni che sono stati collegati alla prevenzione del cancro in provette e studi sugli animali. In uno studio, l’estratto di tè verde ha ridotto le dimensioni del tumore e ha rallentato la crescita delle cellule di cancro al seno nei ratti. Il matcha è particolarmente ricco di epigallocatechina-3-gallato (EGCG), un tipo di catechina che ha dimostrato di avere potenti proprietà anti-cancro. Uno studio in provetta ha scoperto che l’EGCG nel matcha ha aiutato a uccidere le cellule di cancro alla prostata.

Altri studi in provetta hanno dimostrato che l’EGCG è efficace contro il cancro della pelle, dei polmoni e del fegato. Tieni presente che si trattava di studi in provetta e su animali che esaminavano composti specifici trovati nel matcha. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare come questi risultati possono tradursi nell’uomo.

Può promuovere la salute del cuore

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte in tutto il mondo, rappresentando circa un terzo di tutti i decessi nelle persone di età superiore ai 35 anni. Alcuni studi hanno dimostrato che bere il tè verde, che ha un profilo nutritivo simile al matcha, può aiutare a proteggersi dalle malattie cardiache. È stato dimostrato che il tè verde riduce i livelli di colesterolo LDL totale e “cattivo”, così come i trigliceridi. Può anche aiutare a prevenire l’ossidazione del colesterolo LDL, un altro fattore che può proteggere dalle malattie cardiache. Studi osservazionali hanno anche dimostrato che bere tè verde è associato a un ridotto rischio di malattie cardiache e ictus. Se combinato con una dieta a tutto tondo e uno stile di vita sano, bere matcha può aiutare a mantenere il cuore sano e proteggere dalle malattie.

Ti aiuta a perdere peso

Dai un’occhiata a qualsiasi integratore dimagrante e ci sono buone probabilità che vedrai “estratto di tè verde” elencato negli ingredienti. Il tè verde è ben noto per la sua capacità di migliorare la perdita di peso. In effetti, gli studi dimostrano che può aiutare ad accelerare il metabolismo per aumentare il dispendio energetico e aumentare la combustione dei grassi. Un piccolo studio ha dimostrato che l’assunzione di estratto di tè verde durante un esercizio moderato aumenta la combustione dei grassi del 17% .

Un altro studio su 14 persone ha scoperto che l’assunzione di un integratore contenente estratto di tè verde ha aumentato significativamente il dispendio energetico di 24 ore, rispetto a un placebo. Una revisione di 11 studi ha anche dimostrato che il tè verde riduce il peso corporeo e aiuta a mantenere la perdita di peso. Sebbene la maggior parte di questi studi si sia concentrata sull’estratto di tè verde, il matcha proviene dalla stessa pianta e dovrebbe avere lo stesso effetto.

Il tè Matcha è molto facile da preparare

Approfittare dei numerosi benefici per la salute del matcha è semplice e il tè ha un sapore delizioso. Puoi preparare il tè matcha tradizionale setacciando 1-2 cucchiaini (2-4 grammi) di matcha in polvere nella tua tazza, aggiungendo 2 once (59 ml) di acqua calda e mescolando con una frusta di bambù. Puoi anche regolare il rapporto tra polvere di matcha e acqua in base alla tua consistenza preferita.

Per un tè più fluido, riduci la polvere a mezzo cucchiaino (1 grammo) e mescola con 3-4 once (89-118 ml) di acqua calda. Se preferisci una versione più concentrata, unisci 2 cucchiaini (4 grammi) di polvere con solo 30 ml di acqua. Se ti senti creativo, puoi anche provare a preparare latte macchiato matcha, budini o frullati proteici per aumentare il contenuto di nutrienti delle tue ricette preferite.

Come sempre, la moderazione è la chiave. Sebbene il matcha sia ricco di benefici per la salute, berne troppo di più non è necessario. In effetti, sono stati segnalati problemi al fegato in alcune persone che bevevano elevate quantità di tè verde ogni giorno. Bere matcha può anche aumentare l’esposizione a contaminanti come pesticidi, sostanze chimiche e persino arsenico che si trova nel terreno in cui vengono coltivate le piante di tè. L’assunzione massima tollerabile di polvere di matcha non è chiara e dipende dall’individuo. Per sicurezza, assicurati di consumare il matcha con moderazione. È meglio attenersi a 1-2 tazze al giorno e cercare varietà biologiche certificate per sfruttare i numerosi benefici per la salute del matcha senza rischiare effetti collaterali.

 

(Fonte www.healthline .com)

Avatar
A cura di

Da non perdere

Alimentazione

21 motivi per mangiare “cibo vero”  Il “cibo vero” è cibo intero, composto da un solo ingrediente. È per lo più non trasformato, privo...

Alimentazione

9 alternative al caffè (e perché dovresti provarle) Il caffè è la bevanda mattutina per molti, mentre altri scelgono di non berla per una...

Alimentazione

Alcol e salute: il buono, il brutto e il cattivo Internet è pieno di messaggi contrastanti sull’alcol. Da un lato, quantità moderate sono state...

Integratori

Olio di krill vs olio di pesce: quale scegliere?  L’olio di pesce, derivato da pesci grassi come acciughe, sgombri e salmone, è uno degli...

Integratori

Come scegliere vitamine e integratori di alta qualità Gli integratori alimentari sono prodotti che le persone usano per aggiungere sostanze nutritive o altri composti...

Alimentazione

Dieta mediterranea 101: un programma alimentare e una guida per principianti La dieta mediterranea si basa sui cibi tradizionali che le persone consumavano in...

Alimentazione

Kefir: 9 benefici per la salute basati sull’evidenza scientifica Il Kefir è di gran moda nella comunità della salute naturale. Ricco di nutrienti e...

Integratori

Vitamine del gruppo B: benefici, effetti collaterali e dosaggio Le vitamine del gruppo B sono un gruppo di sostanze nutritive che svolgono molti ruoli...

Alimentazione

Proteine animali e vegetali: qual è la differenza? Circa il 20% del corpo umano è costituito da proteine. Poiché il tuo corpo non immagazzina...

Alimentazione

Vino rosso: fa bene o fa male? I benefici per la salute del vino rosso sono dibattuti da tempo. Molti credono che un bicchiere...

Allenamento

Allenare i muscoli a casa: i consigli da seguire Ormai è diventata una necessità con la quale tutti devono fare i conti, vista la...

Integratori

Vitamina A: benefici, carenza, effetti collaterali e altro La vitamina A è un nutriente liposolubile che svolge un ruolo vitale nel tuo corpo. Esiste...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro