Connect with us

Cerca articoli

Calcio

41 anni e non sentirli: la storia del bomber Jamie Cureton

Jamie Cureton. Un nome che a molti appassionati di calcio non dirà più di tanto; eppure l’attaccante dell’Eastleigh (militante nella National League inglese) si è da poco reso protagonista di un’impresa realmente eccezionale.

Con 41 primavere sulle spalle, il buon Jamie non ne vuole proprio sapere di appendere le scarpette al chiodo e lo scorso settembre ha scelto il proprio sedicesimo club in carriera: l’Eastleigh, per l’appunto.

Si pensava ad un acquisto utile più che altro per fornire esperienza ai ragazzi più giovani nella squadra e per aiutare il tecnico a gestire lo spogliatoio. Nulla di più sbagliato.

Cureton è ancora un calciatore vivo e lo ha dimostrato nella sfida della scorsa settimana contro il Torquay, in cui ha realizzato la rete di apertura in una sfida terminata poi 3-0 per i suoi. Una storia pazzesca.

Mi è bastato avere pazienza per alcune settimane ed attendere il mio turno. Sapevo che non avrei fallito”, queste le parole cariche di orgoglio dell’ex bomber (tra gli altri) dei ‘canarini’ del Norwich.

“Spero di essermi riuscito a guadagnare la riconferma anche per i mesi a venire dato che questo è stato il mio unico desiderio sin da quando ho firmato per l’Eastleigh il mese passato.”

Cureton, che si è affermato negli anni precedenti con le maglie di Bristol Rovers, Reading e QPR dopo aver lasciato il Norwich, sarà protagonista con la casacca del suo Eastleigh anche nel primo turno di FA Cup. L’avversario sarà lo Swindon Town (ex squadra di Paolo Di Canio in versione allenatore), neppure a dirlo un altro dei vecchi club in cui il caro Jamie ha trascorso la sua longeva carriera.

Credo in me stesso e nelle mie qualità. So quello che posso ancora dare e sono convinto che se scenderò in campo potrò segnare ancora.

Che altro aggiungere, good luck Jamie!

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Calcio

I leggendari 1.140 minuti dello Swindon Town dalla Third Division alla gloria di Wembley Il calcio è uno sport meraviglioso e niente entusiasma più...

Calcio

Il Nottingham Forest di Brian Clough in un football che non esiste più Il 20 Settembre 2004 moriva all’età di 69 anni Brian Clough,...

Calcio

Maxim Tsigalko: il più grande talento della storia che nessuno ha mai visto Si apre oggi la sessione di calciomercato estivo e i club...

Calcio

Bianchi contro Neri, la partita “razzista” dove nessuno si sentì discriminato Estate 1979; West Midlands, più precisamente West Bromwich. La società di casa allo...

Calcio

I proverbi in Italia dicono che tutte le strade portano a Roma. E il detto dovrebbe essere ulteriormente vero se ti chiami Augusto, come...

Calcio

Viv Anderson, il primo Leone nero della Storia d’Inghilterra Il 29 Luglio 1956 nasceva Viv Anderson, il calciatore rimasto nella storia dello Sport per...

Calcio

Bert Trautmann: Giocare e vincere con il collo rotto Il 19 luglio 2013 moriva Bert Trautmann, il portiere tedesco che ci ha dimostrato come...

Calcio

Shaun Barker e l’importanza di lasciare un buon odore Ricordati di lasciare sempre buon odore. Mio padre me lo diceva spesso. Mi esortava ad...

Calcio

DeFoe e Bradley sulla pelle e nel cuore, per sempre Essere personaggi pubblici per qualcuno comporta un vestito di vanità cucito da sarti spocchiosi....

Calcio

Il cuore grande di Marcus Rashford Quante volte ci siamo sentiti dire che calcio e politica erano ben “distinti tra loro”? Anche in occasioni...

Calcio

The English Game: la nascita del calcio inglese che fa acqua da tutte le parti Mi sono avvicinato alla visione di The English Game,...

Calcio

Jamie Vardy e i gradini sui quali riflettere Fu dopo la perdita di mio padre. Ero seduto sui gradini della camera mortuaria. Un amico...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro