Quantcast
Connect with us

Cerca articoli

Calcio

41 volte Totti: 10 frasi (più una) celebrano il mito del Capitano

In occasione dei suoi 41 anni e della prima stagione in cui non lo vediamo calcare i campi, abbiamo raccolto 10 (più una) definizioni su Francesco Totti da parte di campioni indiscussi del calcio e non solo.

“Francesco mi è piaciuto subito. Non solo come calciatore ma anche come persona. È un fenomeno, giocatore raro. Sembra quasi che quando è nato, il Padreterno gli abbia detto: vai giù e gioca a pallone e basta. E lui ha fatto quello che gli è stato ordinato” –  Gigi RIva.

“Francesco Totti il calciatore più forte che ho visto nella mia vita! Sei il Re di Roma” – Diego Armando Maradona

“È il miglior giocatore del mondo, nonostante la sua sfortuna” – Pelè

“Caro Totti, capisco le necessità professionali, ma io non avrei chiesto scusa a nessuno. Erano tre ore che quel danese la prendeva a gomitate, pedate, stincate. Pur non essendo una tifosa di calcio, guardavo ed ho visto tutto. Con sdegno. Unico dissenso: io avrei tirato un cazzotto nei denti e una ginocchiata non le dico dove. Stia bene, dunque, non si rimproveri ed abbia le più vive congratulazioni”. – Oriana Fallaci

“Ho voglia di rivedere il mio amico Francesco Totti, visto che non risponde ai miei SMS. Anche se fa le pubblicità in inglese, lui in realtà non sa parlarlo, e su questa cosa lo prenderò in giro molto.” – Roger Federer

“Ci sono molti ottimi giocatori in Italia, ma l’unico che volevo al Bayern Monaco è Francesco Totti. Lo conosco bene e merita di vincere il Pallone d’Oro” – Franz Beckenbauer

“Quando ero giovane guardavo il campionato italiano, e il mio sogno era diventare come Francesco Totti” (Philipp Lahm)

“Ho speso molti soldi nella mia vita per costruire una squadra forte come il Real Madrid, ma il mio desiderio è sempre stato quello di comprare Francesco Totti. Sfortunatamente è impossibile, perché lui è sempre voluto rimanere nella sua squadra e nella sua città”  – Florentino Perez

“Totti è la cosa più vicina a Dio in una squadra di calcio”.  – John Arne Rise

“Totti è un artista del calcio, un vero numero 10” – Michel Platini

Extra: Chiudiamo con le dichiarazioni di chi Totti l’ha sempre vissuto come un fratello maggiore e che da domani prenderà il suo posto e la sua fascia continuando la tradizione di Capitano romano e romanista che dura ormai da tempo immemore. Daniele De Rossi, mai banale e sempre molto lucido.

“Stare accanto a lui per un’intera carriera, a quello che verrà ricordato come il giocatore più grande della storia non è normale. In questa città, che è un po’ strana, qualcuno ha provato a raccontare la storia di me e di lui contro, per dare forza alle sue tesi. Ma sono solo  maiali col microfono e restano maiali col microfono” – Daniele De Rossi

Foto: David Diehl 

 

Redazione
A cura di

GiocoPulito nasce nel Novembre 2015 con l’obiettivo di dare un taglio all’informazione sportiva non tanto incentrandola sulla comune, quanto importante, attualità, ma andando a costruire un prodotto di informazione che potesse accrescere la conoscenza degli accadimenti passati o presenti, soddisfare la sana curiosità, alimentare la cultura e la passione per lo sport.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook

Da non perdere

Calcio

Neve, Black out e colpi di pistola: i 5 episodi del Derby di Roma che (forse) non conoscete Il derby non è mai una...

Calcio

Didi, il calcio in due sillabe Il 12 maggio 2001 moriva, a Rio de Janeiro, Valdir Pereira, meglio noto con lo pseudonimo Didi, uno...

Altri Sport

A tu per tu con Agostino Abbagnale, la Leggenda oltre il destino Buone notizie dal canottaggio azzurro che ha concluso gli Europei di aprile...

Calcio

A modo suo: “El Trinche” Carlovich L’8 maggio 2020 ci salutava, vittima di una rapina, “El Trinche” Carlovich, iconico giocatore argentino che ha sempre...

Calcio

Festa della Liberazione: la Resistenza di Giacomo Losi Il 25 aprile 2021 ricorre in Italia il 76esimo anniversario della Festa di Liberazione. Proprio in questo...

Calcio

Luigi Barbesino, il mistero della morte del campione d’Italia caduto in guerra Tra le storie dimenticate della Serie A, c’è sicuramente quella di Luigi...

Calcio

Ruud Krol a Napoli, anche libero va bene In una foto al porto di Napoli, in mezzo a due pescatori e con una grossa...

Calcio

Se lo Sport si inchina alla Fede: Calcio e Ramadan, un’integrazione difficile Nelle prossime settimane, per alcuni allenatori di diverse compagini, composte principalmente da...

Calcio

Il 10 Aprile 2018 allo Stadio Olimpico la Roma compie una delle più grandi imprese della sua storia battendo il Barcellona per 3 a...

Calcio

Lo monetina di Alemao e gli altri misteri del Campionato 1989-90 L’8 aprile 1990 durante la partita tra Atalanta e Napoli, il centrocampista brasiliano...

Altri Sport

L’Aquila 12 anni dopo: storie di sportivi portate via da un terremoto Il 6 aprile 2009, alle ore 03:32 di notte, un terremoto di...

Calcio

La storia di Alec Stock, esonerato due volte dall’irriconoscenza Il 30 Marzo 1917 nasceva Alec Stock, la cui storia rappresenta perfettamente la vita dell’allenatore...

Gioco Pulito è una Testata giornalistica registrata presso il Tribunale Civile di Roma – Autorizzazione N° 184/2018 del 22-11-2018 Società Editrice Io Gioco Pulito srls - Direttore Responsabile Antonio Padellaro